Servizio verifica inadempimenti

Il Servizio Verifica Inadempimenti, gestito dall'Agenzia delle entrate-Riscossione, consente a tutte le Amministrazioni pubbliche di accertare - prima di effettuare il pagamento - se il beneficiario del pagamento sia inadempiente all'obbligo di versamento derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento. Tale disposizione si applica a far data dal 1° marzo 2018 ai pagamenti di somme di importo superiore a cinquemila euro (per effetto delle modifiche introdotte dalla legge 27 dicembre 2017, n. 205).


Per facilitare l'espletamento degli obblighi di legge, il Servizio Verifica Inadempimenti consente di eseguire contemporaneamente la verifica su più beneficiari di pagamento. Per utilizzare questa funzionalità, l'Amministrazione dovrà estrarre dai propri sistemi informatici i dati dei beneficiari dei pagamenti da sottoporre a verifica e predisporli in file, con formato e tracciato standard rispondenti ai requisiti tecnici descritti nel documento "Verifica massiva inadempimenti - linee guida per operatori di verifica", pubblicato in allegato.

{{faq.question}}

L’accesso alle funzionalità di verifica inadempimenti è riservato agli utenti registrati al servizio. Dopo il login, nel menù laterale “Servizi” del Cruscotto, è disponibile il link "Servizio di verifica inadempimenti" per accedere al sistema.

Per le richieste di assistenza è disponibile:


  • il numero verde 800 34 91 92 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 17:30
  • il numero di fax 06 59069560
  • l'indirizzo e-mail helpdeskenti@agenziariscossione.gov.it per lo sviluppo dei sistemi di estrazione dati, in caso di verifiche massive ed esclusivamente per quesiti di natura tecnica sulla funzionalità
  • il numero verde 800 75 37 83, dedicato agli utenti del Portale Acquisti in Rete, per problematiche inerenti la fase di registrazione al servizio