collegamento al menù di testata
collegamento all"area di login
collegamento al menù principale
collegamento all"area di ricerca
collegamento al contenuto
collegamento al menù di fondo

Acquistinretepa - Menù di testata

Acquistinrete della Pubblica Amministrazione

acquistinretepa.it Il portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione
Acquistinretepa.it: la risposta alle tue esigenze!

Ti trovi in Parola alla P.A. All’asilo nido si mangia col Sistema dinamico

All’asilo nido si mangia col Sistema dinamico


Quale è la missione istituzionale della Direzione Servizi di Supporto al Sistema Educativo e Scolastico?

Molto sinteticamente, la nostra Direzione si occupa della progettazione, programmazione e realizzazione dei servizi per una serie di ambiti, che vanno dalla ristorazione scolastica e educativa al trasporto scolastico, dall’assistenza ai bambini alla pulizia delle strutture educative e scolastiche di Roma Capitale, fino ad arrivare ai servizi per il diritto allo studio.


Tra le vostre attività c’è anche l’approvvigionamento di derrate alimentari. Ci può raccontare la recente esperienza che avete avuto con il Sistema dinamico?

Avevamo l’urgenza di avviare una procedura per rifornire i nidi della Capitale delle derrate alimentari necessarie alla preparazione dei pasti e il Sistema dinamico ci è sembrato essere la soluzione migliore. Così, nel mese di luglio 2017, abbiamo contattato Consip e abbiamo definito le attività da intraprendere per l’impostazione delle diverse fasi lavorative previste dalla procedura.

Abbiamo predisposto gli atti di gara richiesti dal Sistema dinamico e cioè il capitolato prestazionale, il capitolato d’oneri, il dettaglio tecnico economico e, ovviamente, la lettera d’invito ai fornitori già accreditati in precedenza al sistema.

Durante tali attività, non è mancata la collaborazione con Consip, di cui abbiamo potuto apprezzare la professionalità e disponibilità.


Rispetto a una gara tradizionale, quale è la vostra opinione dello strumento del Sistema dinamico? Quali benefici avete ottenuto?

Il beneficio più evidente è sicuramente il risparmio di tempo. L’accreditamento di operatori economici al Sistema dinamico, rispondenti ai requisiti previsti dal Sistema stesso, e la modulistica standardizzata cui abbiamo già accennato, consentono, infatti, di ridurre notevolmente i tempi della procedura di gara.


Che consigli dareste a chi voglia seguire questa strada e utilizzare il Sistema dinamico o, in particolare, l’iniziativa per le Derrate alimentari?

L’adozione del Sistema Dinamico si è dimostrata efficace e “veloce”. Il valore aggiunto del minor tempo per l’espletamento di tutte le procedure di gara ci consente di consigliare questo strumento a tutte le Amministrazioni che abbiano la necessità di svolgere procedure in tempi brevi.


Per quanto riguarda la vostra Direzione, pensate di ripetere l’esperienza fatta quest’anno?

Sicuramente sì. Come Dipartimento pensiamo, infatti, di ripetere l’esperienza ogni volta che se ne creino le condizioni. Sfrutteremo sempre le competenze del team di lavoro interno, che è stato fondamentale per la buona riuscita della procedura.


Quale ritiene che sia complessivamente il valore aggiunto dell’utilizzo degli strumenti di e-procurement?

La celerità di espletamento permette di rispettare la programmazione temporale dei servizi che, nel nostro caso, è determinante, in quanto tutte le attività di supporto alle strutture educative devono essere in sintonia con il calendario educativo-scolastico. Senza considerare poi la totale trasparenza della procedura utilizzata …


Vuoi raccontare la tua esperienza? Scrivi a redazione.portale@consip.it