collegamento al menù di testata
collegamento all"area di login
collegamento al menù principale
collegamento all"area di ricerca
collegamento al contenuto
collegamento al menù di fondo

Acquistinretepa - Menù di testata

Acquistinrete della Pubblica Amministrazione

acquistinretepa.it Il portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione
Acquistinretepa.it: la risposta alle tue esigenze!

Menù di terzo livello

 

Ti trovi in POI Energia 2015 – Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica sul MePA

POI Energia 2015 – Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica sul MePA

È stato pubblicato l´avviso del POI Energia C.S.E. 2015 che prevede la concessione di contributi a fondo perduto per l´acquisto, tramite il Mercato Elettronico della P.A., di prodotti e servizi per l´efficientamento energetico e/o la produzione di energia da fonti rinnovabili per gli edifici delle Amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

Tali Amministrazioni, a partire dal 28 maggio 2015, possono acquistare i beni e servizi - elencati nella "tabella prodotti POI" e nella “tabella prodotti diagnosi energetica POI" allegate - tramite una richiesta di offerta nell´ambito del bando “Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica" del Mercato Elettronico utilizzando gli specifici prodotti “POI – Energia C.S.E. 2015".

Per accedere al finanziamento le P.A. comunali, attenendosi alle prescrizioni dell´Avviso, potranno poi richiedere, prima dell’aggiudicazione definitiva della Richiesta di offerta, la concessione del contributo a fondo perduto, fino al 100% del costo ammissibile, tramite un´apposita procedura a sportello gestita dal MISE. L´importo globale, stanziato inizialmente per il POI energia, è pari a 50 milioni di euro.

Le richieste di contributo delle singole P.A. allo sportello dovranno essere:

  • superiori a 40.000,00 euro iva esclusa
  • inferiori alla soglia di rilevanza comunitaria di cui all'art. 28, co. 1, lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006, di volta in volta vigente alla data di emissione della Richiesta di Offerta (RDO), e attualmente pari a Euro 207.000,00 (duecentosettemila/00), oltre IVA

Non potranno essere richiesti contributi in relazione a edifici ricompresi tra i beni culturali di cui all´art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004.

Per la presentazione dell’istanza di ammissione al contributo, le Amministrazioni comunali sono tenute a rispettare le procedure indicate nella tabella di cui all’art. 5.2 dell’Avviso CSE 2015. Si segnalano in particolar modo gli obblighi di:

  • rivolgere la RDO ad almeno 5 operatori abilitati al MePA
  • far intercorrere almeno 15 giorni tra la data d’invio della RDO e la presentazione dell’offerta (i termini dovranno essere calcolati a partire dal giorno successivo alla data di invio della richiesta di offerta)

Il finanziamento è vincolato alle prescrizioni dell´Avviso e ai "Capitolati Speciali POI - CSE 2015" allegati allo stesso.

Per maggiori informazioni sui contenuti tecnici o amministrativi dell’Avviso, è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 il numero azzurro 848.886.886. Inoltre, sul sito POI Energia è disponibile un elenco di FAQ dedicate all’iniziativa.


Allegati Link utili