collegamento al menù di testata
collegamento all"area di login
collegamento al menù principale
collegamento all"area di ricerca
collegamento al contenuto
collegamento al menù di fondo

Acquistinretepa - Menù di testata

Acquistinrete della Pubblica Amministrazione

acquistinretepa.it Il portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione
Acquistinretepa.it: la risposta alle tue esigenze!

Menù di terzo livello

 

Ti trovi in Premio Progetti sostenibili e Acquisti Verdi 2012

Premio Progetti sostenibili e Acquisti Verdi 2012

Il 13 dicembre 2012 sono stati proclamati i vincitori del Premio Progetti sostenibili e Acquisti Verdi 2012, identificati dalla Commissione di valutazione tra tutti i partecipanti.
Congratulazioni ai vincitori, due Amministrazioni e due Imprese, per le quali riportiamo le motivazioni dell’assegnazione del Premio.

Comune di Baronissi (Categoria Amministrazioni)

“Il Comune vince il Premio per essersi distinto con un approccio manageriale nella gestione del ciclo degli acquisti strumentali all’erogazione del servizio di raccolta rifiuti. L’attività si è basata su un’attenta pianificazione e monitoraggio degli obiettivi, nell’implementazione delle attività di raccolta e gestione differenziata dei rifiuti.
Il coinvolgimento e la sensibilizzazione della cittadinanza è avvenuto attraverso campagne informative e meccanismi d’incentivazione al corretto conferimento dei rifiuti. Il sistema di incentivi - che riconosce agevolazioni in termini di buoni spesa per gli acquisti ai cittadini virtuosi nella raccolta e consegna dei prodotti usati - coinvolge il tessuto imprenditoriale locale ed i prodotti tipici del territorio. Tale politica lungimirante ha permesso di raggiungere una percentuale di raccolta differenziata superiore al 70% e ridurre la TARSU del 17%.”

Regione Sardegna (Categoria Amministrazioni)

“L’Amministrazione vince il Premio per il notevole investimento in termini di risorse umane e finanziarie sulle azioni per l’implementazione di un piano sugli acquisti verdi con attività pervasive nei diversi settori di intervento: acqua, rifiuti, energia, ristorazione scolastica, mobilità sostenibile, dematerializzazione flussi informativi, acquisti aggregati, ecomanifestazioni. Gli obiettivi sono chiaramente definiti, il piano di lavoro è organico e strutturato, gli strumenti di monitoraggio identificati. Un eccellente esempio di implementazione dell’approccio agli acquisti verdi a livello regionale che valorizza le realtà imprenditoriali locali.”

Fattoria della Piana Società Cooperativa (Categoria piccole e medie imprese)

“L’Impresa vince il Premio per l’impegno organico in uno dei settori maggiormente inquinanti, quale quello dell'allevamento ovi-bovino, riuscendo a realizzare un ciclo integrato di produzione che include i foraggi, l’allevamento, l’energia, lo smaltimento dei liquami, altamente replicabile. Il progetto si connota per la capacità di creare una solida rete con le aziende ed i sistemi produttivi limitrofi, grazie ad un’ottimizzazione del processo di acquisto della materia di scarto utilizzata per l’alimentazione dell’impianto per la produzione di biogas. La biomassa utilizzata nell’impianto proviene per il 55% da autoproduzione e per il restante 45% dall’acquisizione di biomassa dalla filiera locale,   cui viene destinata anche parte dell’energia autoprodotta. Degno di attenzione l’impianto di  fitodepurazione degli scarichi, particolarmente esteso, con vantaggi in termini di depurazione delle acque e con un risparmio di energia, pari al 50% rispetto ad un depuratore tradizionale.”

Aquafil S.p.A. (Categoria grandi imprese)

“L’Impresa vince il Premio per l’approccio strategico strutturato alla sostenibilità, pervasivo in tutte le funzioni aziendali.
Merita particolare attenzione il progetto ECONYL® Regeneration System, ovvero la rigenerazione del Nylon 6 contenuto in diverse tipologie di rifiuti e/o materiali giunti a fine vita. Lo sviluppo del progetto ha implicato un forte investimento e un cambiamento strutturale delle attività produttive con impatto sulle scelte di design di prodotto, sulla produzione, sull’acquisto della materia prima-seconda, sulla comunicazione del valore creato. Una sfida importante per un’azienda cha applica la sostenibilità come modello di business, raggiungendo l’eccellenza nella produzione sostenibile attraverso un processo di acquisizione della materia prima-seconda frutto di ricerca, innovazione e rispetto dell’ambiente.”

La Commissione ha, inoltre, ritenuto opportuno assegnare anche sette menzioni speciali per i progetti presentati da:

  • Agenzia delle Entrate
  • Comune di Settala
  • ECO SUN POWER S.r.l.
  • Embatex AG
  • La Grande Stufa S.r.l.
  • FATER S.p.A.
  • SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA S.p.A.

Guarda l'allegato per leggere le motivazioni delle menzioni speciali.

 
Torna al Premio GPPCollegamento alla pagina Premio GPP

 


Allegati Link utili