collegamento al menù di testata
collegamento all´area di login
collegamento al menù principale
collegamento all´area di ricerca
collegamento alla sezione del servizio Equitalia (Servizio Verifica Inadempimenti)
collegamento alla sezione del servizio Sistema a rete
collegamento al menù di fondo

Acquistinretepa - Menù di testata

Acquistinrete della Pubblica Amministrazione

acquistinretepa.it Il portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione

Menù di terzo livello

In primo piano

 
IN PRIMO PIANO
Il nuovo volto del Mercato Elettronico: dove trovare tutto

Nel 2008 il responsabile dell’ufficio economato di una prestigiosa Università italiana, vincitore del Premio MePA, alla domanda su come si sarebbe potuto migliorare il Mercato Elettronico rispondeva dicendo così: “Cosa vorrei? Vorrei trovare tutto…”.

Il momento è arrivato e una nuova organizzazione dei bandi del Mercato Elettronico consentirà di estendere sempre più facilmente gli ambiti merceologici trattati fino ad arrivare a coprire quasi completamente le necessità di acquisto sottosoglia delle Pubbliche Amministrazioni. D’altro canto, la stessa riorganizzazione permetterà anche di semplificare l’iter di abilitazione delle imprese e sanare alcune aree di sovrapposizione merceologica attualmente esistenti tra i bandi.

News

 
NEWS
25/07/2017

ARREDI104 - Termine ultimo abilitazione

Gentile utente, ti informiamo che l'abilitazione al Bando del Mercato Elettronico AR ....
25/07/2017

Servizi assicurativi - Aggiornamento documentazione D.lgs. 56/2017

Si comunica, relativamente al Bando istitutivo del Sistema Dinamico di Acquisizion ....

Area Parola alla PA

LA PAROLA ALLA PA
 Accordi quadro: ne vale la pena!
Intervista a Raffaella Pullano, Dirigente Responsabile U.O. Programmazione, Monitoraggio e Controllo dei Contratti di Servizi Dipartimento Innovazione Tecnologica di Roma Capitale

Roma Capitale utilizza ormai da anni gli strumenti del Programma per la razionalizzazione degli acquisti: Convenzioni e Mercato Elettronico della P.A., ma anche gli Accordi quadro. Quale è stata la vostra esperienza con l’Accordo quadro per i Servizi applicativi?

L’Accordo Quadro è stato utilizzato dal nostro Dipartimento a partire dal mese successivo - luglio 2016 - alla sua aggiudicazione. Abbiamo predisposto in meno di un mese la documentazione di gara, escludendo il Capitolato Tecnico su cui lavoravamo già da tempo. Abbiamo avuto il massimo supporto dal team di Consip, preposto alla gestione della piattaforma, che ci ha chiarito man mano tutti i dubbi e supportato fornendoci anche schemi già predisposti per RdO, Schema di Contratto, ecc. La formulazione dei servizi e dei mix di risorse per servizio, una volta compreso il contesto, è stata relativamente semplice, così come lo svolgimento delle fasi della gara, dalla pubblicazione della documentazione alla gestione delle attività della Commissione.